domenica 2 marzo 2008

Aromaterapia

L'aromaterapia è una medicina naturale che usa oli essenziali e estratti di origine vegetale per la cura del corpo. È basata principalmente su applicazione, l'inalazione e l'ingestione da diversi estratti di piante. Il suo nome si lo ha dato un chimico francese Rene-Maurice Gattefosse, il quale ha scoperto le proprietà medicinali dell'olio essenziale di lavanda quando lo ha applicato su una braciatura.
L'utilizzazione degli oli, invece, viene da molto tempo fa. Gli egiziani li utilizzavano per scopi cosmetici e per imbalsamare i loro morti; la civiltà greca per bagni e massaggi aromatici, e gli arabi sono stati grandi maestri nell'arte della profumeria, per citare alcuni esempi.

Si usa per fortificare le capacità dell'organismo de auto-guarigione: rilassa e stimola la gioia di vivere.
Gli oli essenziali si travano nei petali, foglie, frutti, radici, legno, corteccia, rizomi, resine, semi. Attualmente il metodo più utilizzato è la distilazione per trascinamento di vapore. Lpiante si mettono in uno alambiccoe il vapore d'acqua calda passa sopra queste, il vapore ascendente trasporta gli oli essenziali fino a un condensatore e dopo un separatore.

Ecco qui una lista degli oli usati in aromaterapia e le loro proprietà:
  • Olio di basilico: depressione, mali di testa, problemi respiratori.
  • Olio di albero del tè: contra le infezioni, problemi di pelle.
  • Olio di gelsomino: rilassante afrodisiaco, per la tonificazione.
  • Olio di lavanda: ricostituente di tessuti.
  • Olio di rosa: problemi mestruali.
  • Olio di sandalo: rilassante in meditazione, per le pelli secche.

2 commenti:

Anna Soler ha detto...

Dunque...mi farò la doccia e in mezzo al vapore buterò l'Olio di gelsomino, per questo di rilassarsi lo dico...non siete diffidenti ragazzi!!!!

buon mercoledì! A dopo!

ina ha detto...

Io ho un meraviglioso olio di lavanda, portatomi da un'amica daal Provenza. Lo porto con me in viaggio, è gradevole, anche se non sapevo il suo effetto concreto.

Ah, ed un olio di cipresso: per le vene, mi dissero in un erboristeria milanese. Ha un profumo forte.